“Cibo e qualità della vita in Alta Marca” apre la Notte Bianca del Gusto

Scritto da Primavera del Prosecco
il giorno 03 luglio 2018


Tradizione, antica sapienza e valorizzazione dei sapori locali. Sono questi i temi da cui partirà il programma de “La Notte Bianca del Gusto”, la manifestazione promossa e organizzata da Primavera del Prosecco Superiore e Latteria Soligo per far vivere al pubblico la vera essenza di queste terre.

E tradizione, antica sapienza e valorizzazione dei sapori locali sono i temi del convegno “CIBO E QUALITÀ DELLA VITA IN ALTA MARCA”, che alle ore 17.00 presso l’Auditorium di Villa Brandolini a Pieve di Soligo (TV) aprirà ufficialmente “la Notte Bianca del Gusto”. Un incontro che, partendo dalla storica propensione di queste terre nella valorizzazione delle eccellenze locali, andrà ad analizzare l’evoluzione turistica, lo sviluppo economico e turistico del territorio.

Obiettivo del confronto sarà stimolare una riflessione sullo sviluppo e sulla valorizzazione delle colline del Conegliano Valdobbiadene DOCG come luogo di produzione culturale e sociale.

Un incontro moderato da Maurizio Crema (giornalista) che vedrà la partecipazione di tanti protagonisti che hanno reso celebri le “colline DOCG” nel mondo.

Dopo i saluti istituzionali di Giovanni Follador (presidente Unpli Treviso), Giuseppe Carlet (presidente GAL Alta Marca), Stefano Soldan (Sindaco di Pieve di Soligo e presidente IPA Terre Alte) e Isidoro Rebuli (presidente della Strada Del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene), il convegno, entrerà nel vivo del dibattito.

Si parlerà infatti di “Tradizioni ed antichi saperi e sapori del territorio” grazie ai contributi del Prof. Danilo Gasparini (Università di Padova), Cav. Giorgio Polegato (presidente Coldiretti Treviso), Lorenzo Brugnera (presidente Latteria Soligo), Innocente Nardi (presidente Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG), Alessandro Martini (diettore Consorzio Marca Treviso e OGD Treviso), Piera Vibbani (vice presidente Rete d’Imprese Prosecco Hills), Stefano De Rui (coord. Prov. sicurezza alimentare USSL 2 Marca Trevigiana) e Michele Genovese (direttore GAL Alta Marca).

La conclusione del dibattito spetterà a Giuseppe Fatati (presidente Fondazione ADI) che affronterà l’argomento “Sviluppo e cultura agroalimentare e vitivinicola – passione e qualità” .

Ma di saperi e sapori non si parlerà solamente: a conclusione dell’incontro si potrà infatti brindare con i grandi vini del territorio accompagnati da alcuni dei più conosciuti prodotti tipici.

La partecipazione al convegno è libera e non richiede prenotazione.

Il programma de “La Notte bianca del gusto” proseguirà anche nei giorni seguenti, venerdì 6 luglio alle 18.00 con il Gran Galà della Primavera del Prosecco Superiore (serata su invito)e sabato 7 luglio, dalle ore 18.00 presso Latteria Soligo, con la “Grande festa della Notte Bianca del gusto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *