Le Colline del Prosecco Superiore ed il Palio Nazionale delle Botti

Scritto da Primavera del Prosecco
il giorno 21 luglio 2018


Da un paio di anni, tra le magiche colline del Prosecco Superiore, ha un luogo una manifestazione che è intrinseca nella tradizione nelle Città del Vino, Il Palio delle Botti, il quale, di tappa in tappa, permette di ammirare la bellezza degli antichi borghi che ospitano la gara e immergersi nelle abitudini dei suoi cittadini.

Il Palio Nazionale delle Botti delle Città del Vino è stato pensato e ideato nel 2007 dall’Associazione Nazionale Città del Vino, per celebrare  i venti anni di attività dell’Associazione che riunisce tutti quei comuni, più o meno grandi, conosciuti per l’importanza della propria produzione vinicola.

La nascita del Palio è dovuto alla volontà degli associati di creare una manifestazione da riproporre ogni anno, che interessasse le regioni italiane, e che terminasse ogni anno in una Città del Vino diversa.

Dalla prima manifestazione il numero delle Città del Vino che partecipano all’evento è aumentato di anno in anno, non solo per la voglia di competizione ma anche per lo spirito amichevole che caratterizza ogni data del Palio.

La manifestazione ha luogo dalla primavera all’autunno, nelle varie Città del Vino che partecipano all’evento. Le Colline del Prosecco Superiore sono sede di quattro squadre per ben tre tappe: Refrontolo, che lo scorso anno si è aggiudicata il secondo posto, Vittorio Veneto, Valdobbiadene e Vidor (che non ospita tappe).

 

Ma cosa succede durante una tappa del Palio delle Botti? La gara principale consiste nel far rotolare una botte da 500 litri tra le antiche vie delle città, per un minimo di 600 metri e un massimo di 1500. I componenti delle squadre si possono alternare durante lo svolgimento della gara: le squadre sono composte da 5 “spingitori” sia uomini che donne del Comune o dei comuni limitrofi, ma la botte deve essere spinta da massimo due persone. Vince la squadra che compie il percorso nel minor tempo possibile.

La gara viene anticipata, la sera prima, da una cena di presentazione delle squadre.

La manifestazione permette quindi di immergersi nell’atmosfera delle varie città in qui si svolgeranno le gare, con i loro prodotti tipici e le caratteristiche dei loro paesaggi naturali e storici.

Il prossimo appuntamento del Palio Nazionale delle Botti nelle nostre Colline è fissato per il 7 ottobre 2018, quando Valdobbiadene ospiterà la data finale: non perdetela!

Se vuoi scoprire di più sul Palio delle Botti, visita la pagina dedicata sul sito dell’Associazione Nazionale Città del Vino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *